Politecnico di Milano e CNAO: risultati e prospettive

Il Centro Nazionale di Adroterapia Oncologica – CNAO è l’unico centro di adroterapia con protoni e ioni carbonio in Italia, il secondo in Europa e il quinto al mondo, sviluppato su progetto innovativo in grado di utilizzare un sincrotrone dedicato e alte tecnologie per la cura di tumori non altrimenti aggredibili. Il progetto fortemente interdisciplinare vede lo sforzo congiunto di alcune fra le più qualificate Istituzioni del paese che con il determinante contributo del Ministero della Salute e della Regione Lombardia hanno costituito la Fondazione CNAO cui hanno partecipato fin dall’inizio, oltre al nostro Politecnico, l’Istituto dei Tumori di Milano, l’Istituto Europeo di Oncologia, i Policlinici di Milano e di Pavia, l’Istituto Besta, l’INFN, le Università di Milano e di Pavia, la Fondazione Tera.

Dopo una lunga fase di studio, ricerca e sviluppo per la definizione di un sistema innovativo e di elevate performances, la costruzione del centro con la realizzazione del sincrotrone, dei sistemi di alta tecnologia, degli edifici e degli impianti convenzionali , ha richiesto 5 anni e  finanziamenti di circa 170 Mln.  Dopo le necessarie attività per l’affinamento delle tecnologie e la sperimentazione clinica sono iniziati i trattamenti dei pazienti nel quadro del SSN che ad oggi ammontano ad oltre 2000. Le tipologie di tumori trattati vanno dai cordomi, condrosarcomi e sarcomi del rachide e del tronco, ai meningiomi intracranici, melanomi dell’occhio, fino ai tumori del pancreas, del fegato e del retto con esiti estremamente positivi, nonostante il limitato periodo di follow-up.

Si tratta di un progetto fortemente interdisciplinare fra biologia, medicina e tecnologia ed  è un grande fattore di merito per il Politecnico avervi partecipato fin dall’inizio oltre vent’anni fa portandovi le proprie tecnologie e competenze di ricerca per finalità di grande rilievo sociale.

Nell’insieme queste attività hanno coinvolto oltre 20 ricercatori del nostro Ateneo e hanno portato a risultati scientifici di notevole interesse testimoniati da un elevato numero di pubblicazioni scientifiche, brevetti, realizzazione di tesi sperimentali e partecipazione congiunta in progetti europei e allo sviluppo concreto di sistemi e metodiche innovative usate sui pazienti di CNAO, in particolare per il tumor targeting, la radioprotezione e la microdosimetria, di assoluta eccellenza a livello internazionale.

L’incontro si propone di illustrare i risultati più significativi raggiunti in questi anni e di di consolidare e potenziare ulteriormente la proficua collaborazione, che ad oggi ha riguardato soprattutto il Dipartimento di Elettronica, Informazione e BioingegneriaDEIB e il Dipartimento di Energia, in particolare utilizzando la nuova linea sperimentale che a breve servirà una sala con un fascio di particelle  dedicato alla ricerca allargando le tematiche di reciproco interesse anche ad altri Dipartimenti e Laboratori.

Nell’occasione verrà presentato l’Accordo Quadro fra Politecnico e CNAO per la programmazione delle attività relative al periodo 2019-2023 per promuovere e coordinare le attività tecnico-scientifiche e di ricerca di mutuo interesse e specifiche attività didattiche e di formazione, incluse tesi magistrali e di PhD.

 

PROGRAMMA

Saluti
Rettore del Politecnico di Milano, Prof. Ferruccio Resta
Presidente della Fondazione CNAO, Dott. Erminio Borloni

Interventi
Un percorso di collaborazione, Antonio Pedotti, DEIB – Politecnico di Milano
La tecnologia CNAO, Sandro Rossi, Direttore Generale CNAO
Terapia e prospettive di ricerca, Roberto Orecchia, Direttore Scientifico CNAO
Radioprotezione, microdosimetria: risultati e prospettive di ricerca, Stefano Agosteo, Politecnico di Milano
Tumor Targetting: risultati e prospettive, Guido Baroni, DEIB – Politecnico di Milano

Tavola rotonda
Valerio Vercesi, Direttore INFN Pavia, La nuova linea sperimentale
Partecipano Stefano Tubaro, Direttore Dip. DEIB,
Maurizio Masi, Direttore Dip. Chimica, Fabio Inzoli, Direttore Dip. Energia, Marco Bocciolone, Direttore Dip. Meccanica

Dibattito e conclusioni


Data / Ora
Date(s) - 30/11/2018
9:30 - 13:30

Contatti
Antonio Pedotti,
Guido Baroni